Situato nella parte occidentale dell'Umbria, a metà strada tra Roma e Firenze, Orvieto sorge su una rupe di tufo. La città, di origini etrusche, fu successivamente conquistata dai Romani. La città è dominata dall' imponente architettura della Cattedrale, al cui interno è possibile ammirare la meravigliosa Cappella di S. Brizio affrescata dai maestri del Rinascimento Beato Angelico e Luca Signorelli. Oltre alle bellezze dei palazzi e delle chiese, Orvieto offre anche un' interessante visita ai suoi sotterranei, dove centinaia di stanze, corridoi e passaggi segreti sono stati usati in passato per vari scopi, come ad esempio la conservazione del vino e dell'olio d'oliva, ma anche come riparo o via di fuga in caso di attacco da nemici. Fuori dalla città, i vigneti dei dintorni producono un famoso vino bianco locale, l'Orvieto Classico.