Prezzo a persona a partire da :
431,00 euro
Quattro giorni in Valnerina, la montuosa e tortuosa valle del fiume Nera, che nasconde borghi suggestivi, ispira attività sportive, conquista i palati e nasconde un vero tesoro: il tartufo nero dell'Umbria.

1° giorno

Giornata dedicata alla scoperta degli antichi borghi della Valnerina. Si inizia da Ferentillo, antico centro culturale e religioso che vanta attrazioni uniche nel loro genere come il Museo delle Mummie e l'Abbazia di San Pietro in Valle, di origine longobarda risalente all'VIII secolo.
Proseguimento per Scheggino, delizioso borgo medievale.
Cena di benvenuto a base di tre portate con piatti tipici locali e tartufo.
Sistemazione in hotel e pernottamento.

2° giorno
Giornata dedicata al Tartufo: avrete l'opportunità di sperimentare una divertente quanto interessante "caccia al tartufo" nel bosco.
Dopo la caccia entrerete nel mondo di uno chef professionista: le sue abilità saranno a vostra disposizione per una lezione di cucina, durante la quale imparerete a preparare degli ottimi piatti, che infine degusterete durante il pranzo.
Rientro in hotel e pernottamento.

3° giorno
Visita dell'antica città di Spoleto e dei monumenti più famosi come il Duomo, la Rocca Albornoziana e il Ponte delle Torri, un imponente acquedotto del XIII secolo, che domina la vallata.
Tempo a disposizione per effettuare gite a cavallo, trekking, rafting, escursioni in quad, mountain bike (su richiesta). Rientro in hotel e pernottamento.

4° giorno
Visita al parco della cascata delle Marmore, la più alta d'Europa.
Per il pranzo un battello vi attenderà al Lago di Piediluco: durante il giro turistico lungo le sponde del lago, degusterete piatti tipici locali, accompagnati da ottimo vino.